News

Agenti immobiliari e incompatibilità professionale.

Sta per entrare in vigore la Legge europea che abolisce l'incompatibilità professionale per l’agente immobiliare e apre nuove opportunità al mestiere,.
In vista  importanti novità per il mediatore immobiliare, che potrà trasformarsi anche in mediatore del credito.
Gli agenti immobiliari, infatti,  potranno occuparsi ora di tutte le attività collegate alla vendita di un immobile, dalla gestione delle pulizie al ricambio della biancheria negli affitti brevi fino all'amministrazione di condominio o la consulenza in tema di mutui e finanziamenti.
Ci sarà per  gli agenti immobiliari  la possibilità di integrarsi con la filiera del credito,  l’agente potrà svolgere l’attività di valutatore e certificatore in forma anche imprenditoriale, quindi societaria.
L’agenzia immobiliare diverrà quindi multidisciplinare, un centro capace di offrire molte prestazioni dove il cittadino avrà un unico interlocutore a cui rivolgersi per avere tutta una serie di servizi, che difficilmente potrà erogare un’unica persona. Questo sicuramente stimolerà una serie di sinergie collaborative.
Un’opportunità per guadagnare di più ma soprattutto per  fare rete e proporre servizi sempre più completi alla propria clientela.
Con l’approvazione definitiva della Legge europea gli agenti immobiliari potranno quindi avere accesso a una rete in cui scegliere e comporre servizi da integrare al proprio business, trovando la formula più adatta per la soddisfazione dei propri clienti.
Non rimane che attendere di capire quali saranno le concrete modalità di applicazione della Legge.

 

Ufficio Studi Stimacasa

Ricerca immobile


-

05.000.000

Ultime Notizie

Affitti brevi e nuovi obblighi

Anche per gli affitti brevi ci sono novità nel decreto sicurezza. Per  locazioni e sublocazioni di durata inferiore ai 30 giorni scatta infatti l’obbligo di comunicare alla Questura, entro 24 ore dall’arrivo, le generalità

Leggi ancora

© copyright 2019 - Sviluppo e comunicazione Altravia.com